Un pomeriggio al mare

Guardare il mare in inverno è una delle cose più avvolgenti che si possa fare. E’ uno dei modi migliori per stare con se stessi. C’è il rumore delle onde che sbattono a farti compagnia, ma è come se fosse un rumore di silenzio. Rumore fuori e silenzio dentro. C’è il sole, ma è un sole di ghiaccio che non scalda. Illumina di luce fredda. C’è il vento che stranamente non è leggero . È pesante e con il suo peso ti immobilizza i pensieri. Non puoi fare il bagno perché è troppo freddo ma l’umido lo senti nelle ossa quasi a bagnarti l’anima. Forse sono tutti questi contrasti che ti costringono ad unire i pensieri perché non ti si scomponga il cervello. È così nemico a vedersi il mare di inverno ma è uno di quei nemici valorosi e leali a cui puoi girare le spalle. Sai che nella schiena non ti colpirà mai. È come se capisse che sei da lui perché hai perso. Un nemico leale e valoroso non infierisce mai, ha pietà nella vittoria. 

Chi vive sul mare come me spesso non immagina posto migliore per la sepoltura. Cedere le armi al nemico più grande è fine da vero guerriero. Già perché il mare è grande, immenso. 

Sono seduto in riva al mare, vorrei rialzarmi ma non ce la faccio. Metabolizzare una amarezza è una roba da duri ed io la durezza nella vita non la comprendo ancora. Ho pappa nel cuore. Non sono un molle ma non capisco perché per campare bisogna per forza essere duri . Dicono che sia la vita ad indurirti ed io ancora di questo non mi capacito . Più va male e più divento sensibile al male mio e quello degli altri, più vorrei che il bene fosse di tutti. 

Una volta mi hanno detto che se sei pecora, i lupi ti mangiano. Io pecora non mi sento. Sono uomo e l’umanità la cerco, la spio negli altri e mi piace tremendamente quando la scovo.

E’ bello il mare di inverno. Ti sconfigge ma perdi bene. 

40 pensieri riguardo “Un pomeriggio al mare

  1. Meraviglioso il mare di inverno. Che meraviglia viverci…ma quanta malinconia. Pecore, lupi, pesci piccoli, squali. C’è sempre qualcuno che viene mangiato, qualcuno che mangia, il mondo ha sempre girato così ed è vero che con il tempo si diventa più sensibili…meno male dico io. Da qualcosa che ci ha reso tristi, qualcosa di buono arriva sempre. Il bene non fa rumore

    Piace a 1 persona

  2. la catena alimentare non si spezzera’ mai ed e’ cosi che deve essere altrimenti saremmo tutti morti. Ma il nostro compito e’ sfuggire al nostro antagonista per compiere il ciclo della vita, con tutto quello che c’e’ dentro, nel bene e nel male. Lo scopo della vita e’ la vita stessa … meglio e’ se vissuta vicino il mare 😊

    Piace a 2 people

  3. Il mare d’inverno è fantastico perché è più vero, se stesso….senza l’interferenza della marea della gente.

    Per il resto è solo questione di carattere, non si è molli, si è sensibili e per quante batoste uno possa prendere, magari ci si arrabbia sul momento, ma la sensibilità non morirà mai….ed è un pregio, anche se effettivamente fa stare peggio.

    ________________________________

    Piace a 1 persona

  4. io sono legata all’acqua. perlatermale è alla confluenza di due fiumi, forse più legata a quello più piccolo che poi va a immettersi in un grande fiume che procede fino al mare. pavese, mi pare, dicesse che una città senza fiume (parafraserei con acqua) è una città senz’anima. e quando si è trattato di scegliere tra due sedi universitarie, inizialmente scelsi quella un pochino meno nota perché spaventata dalla fama di mari&monti. ma alla fine, a bruciapelo al “ma tu dove preferiresti abitare?” (intendendo: casa dello studente o appartamento in condivisione) ed io “a mari&monti, forse”. e credo per il mare. i monti alle spalle a proteggerti (che l’altra città padana non ha così avvolgenti) e la via di fuga nel mare di fronte, l’infinito.
    non potrei spostarmi da qua se non per un motivo molto grosso: l’amore della mia vita o un lavoro da almeno 2000 euro al mese con un’ottima qualità della vita.

    "Mi piace"

  5. il mare è sempre immenso e infinito…
    purtroppo non entro piu spesso e non sono piu riuscita a seguirti… spero che le cose un pochino si siano sistemate… l’ultima volta che ti ho letto sembrava stesse iniziando a girare un po…

    "Mi piace"

  6. “…questo mare immenso ed arcano che sempre lo senti dire un suo misterioso pensiero profondo, che capisci, ma non sai ridirtelo a te stesso con parole comprensibili e determinate: questo mare che ora è calmo ed a stento l’odi appena ansare sulla riva e sembra che sogni, e dopo poche ore è tutto tribulato ed ansimante ed appassionato, e non sai il perché… ma calmo o agitato, silenzioso od irato il mare ha ogni giorno ed ogni istante un minimo comun denominatore, un significato base unico e inesorabile, che è la sua grandezza: il senso travolgente di una immane aspirazione all’infinito, al mistero infinito (…). Così la tua vita, nelle vicissitudini angosciose o serene che s’incalzano apparentemente senza motivo: c’è una voce, una passione, una agonia, che sta alla base di tutto: ed è la voce la passione l’ansia di Lui., Felicità, Bellezza, Bontà Suprema”. È tratto da una lettera scritta ad un amico da Don Luigi Giussani . Ed é vero, più c’è il male , più é grande il desiderio di bene. Ciao e buona serata 😊

    Piace a 1 persona

  7. Ti leggo spesso, ma commento raramente (o forse mai). Situazione troppo dolorosa e sentimenti troppo vivi per essere sfiorati da un’estranea che sta alla finestra, come me. Ma questa volta è diverso. L’emozione che mi giunge dalle tue parole tocca qualche corda semi-nascosta dentro di me. Mi permetto quindi di scriverti: aspetta di arrivare alla fine per vedere se ci sono degli sconfitti e chi sono. La vita riserva sempre delle sorprese, a volte ribalta tutto, e dà grandi lezioni. Anche a chi meno te lo aspetti.Tu continua “solo” ad amarti e ad amare come sai fare.

    Piace a 2 people

  8. Incuriosita dalla tua visita, di cui ti ringrazio, arrivo qui e trovo il mare. Il mare, che io invece conosco come un vecchio amico, anche quando, come fai tu, vado a trovarlo in solitudine. Lui trova sempre il modo per confortarmi,

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...